IMPIANTI A GAS: NUOVE NORME

Per gli impianti interni asserviti ad apparecchi utilizzatori con singola portata termica nominale massima <35 kW. Due nuove norme sono state pubblicate, si tratta della UNI 7128:2015 e della UNI 7129:2015. La UNI 7128:2015 è rivolta agli “Impianti a gas per uso civile”, la UNI 7129:2015 riguarda gli “Impianti a gas per uso domestico e similare alimentati da rete di distribuzione”. La UNI 7128 stabilisce i termini e le definizioni relativi agli impianti civili per l’utilizzazione dei gas combustibili appartenenti alla 1a, 2a e 3a famiglia di cui alla UNI EN 437. In essa si stabiliscono i termini e le definizioni riferiti agli impianti, ai loro componenti e accessori, agli apparecchi, ai sistemi per l’adduzione dell’aria comburente per il ricambio dell’aria e l’evacuazione dei prodotti della combustione, al settore edile, alle caratteristiche del combustibile, alle attività e agli operatori del settore nonché quelli relativi alle condizioni degli impianti e agli eventi. La norma, precedentemente applicabile ai soli impianti domestici e similari alimentati da rete di distribuzione è stata estesa a tutti gli impianti gas ad uso civile (inclusi, dunque, gli impianti di alta potenza, gli impianti per la ristorazione collettiva e gli impianti a GPL alimentati da bombole). Di impianti a gas per uso domestico e similari alimentati da rete di distribuzione si occupano invece la UNI 7129-1 (E01089441), la UNI 7129-2 (E01089442), la UNI 7129-3 (E01089443), la UNI 7129-4 (E01089444) e la UNI 7129-5 (E01089445). La nuova UNI 7129 stabilisce i criteri di progettazione, installazione e messa in servizio degli impianti a gas per uso domestico e similare alimentati da reti di distribuzione. Essa integra altre norme, che di conseguenza risultano abrogate: UNI/TS 11147:2008 – raccordi a pressare; UNI/TS 11343:2009 – Multistrato; UNI/TS 11340:2009 – tubi corrugati; UNI 11071:2003 Impianti a gas per uso domestico asserviti ad apparecchi a condensazione e affini – Criteri per la progettazione, l’installazione,...

Workshop informativo sul bando della Unione Europea FAST TRACK TO INNOVATION PILOT

FAST TRACK TO INNOVATION PILOT (FTI Pilot) è un nuovo bando dell’Unione Europea nell’ambito del programma di finanziamento per la ricerca e l’innovazione Horizon 2020. E’ rivolto a piccole, medie e grandi aziende, di qualsiasi settore ed attività, che abbiano un prodotto/servizio innovativo da lanciare sul mercato nazionale ed internazionale e che necessitino di un finanziamento per le attività di industrializzazione di un prototipo, fino al lancio sul mercato. Il workshop fornirà una formazione approfondita sul bando FTI Pilot, su come presentare una proposta e sui criteri di valutazione. I partecipanti avranno, inoltre, la possibilità di presentare (in maniera semplificata) idee progettuali che saranno valutate da esperti, in modo da capire concretamente se FTI Pilot è il bando giusto per le proprie esigenze. Le idee progettuali che presenteranno la maggiore corrispondenza con i requisiti del bando FTI Pilot saranno selezionate per incontri di approfondimento dedicati, per valutarne la reale possibilità di presentare proposte “vincenti” alla Commissione Europea. Programma: <http://www.unioncamere.campania.it/files/EEN/Progetto%20Incent.pdf> Per iscrizioni: http://www.unioncamere.campania.it/index.phtml?Id_VMenu=1<http://www.unioncamere.campania.it/index.phtml?Id_VMenu=1&daabstract=1460>...

L’auto del futuro

Il 12 Dicembre alle ore 15.00 presso la Sala Gatto della Camera di Commercio di Salerno in Via Roma, si è svolto il seminario di aggiornamento professionale dedicato agli autoriparatori di Salerno e Provincia: “L’auto del futuro, la mobilità elettrica ed il trasporto sostenibile”. Promosso da Unimpresa Provinciale Salerno ed attuato da Glocal, il seminario è stato un vero excursus verso la mobilità elettrica, il retrofit e l’installazione di nuovi carburanti, incentrato sull’innovazione del trasporto sostenibile. Hanno partecipato al seminario: Demetrio Cuzzola Presidente di Unimpresa Provinciale Salerno, Aristodemo Pallini Direttore della motorizzazione di Salerno, Matteo Schiavone responsabile commerciale delle auto elettriche Renault e Salvatore Messineo Responsabile della ricerca di Unimpresa Provinciale di...

Corso base di intaglio di frutta e vegetali

Un originale e nuovissimo corso, rivolto a tutti coloro desiderino imparare l’intaglio di frutta e vegetali. Si tratta di una vera e propria arte, che richiede precisione, bravura e creatività e che dà la possibilità di creare con frutta e verdura delle simpatiche forme e figure. L’Associazione Osterie tipiche, vuole divulgare proprio attraverso corsi di perfezionamento tale arte, rivolgendosi a principianti ed esperti e non solo del settore agroalimentare o enogastronomico ma a chiunque voglia avvicinarsi a questa attività. L’Unimpresa di Angri, ha deciso di sostenere tale iniziativa e divulgare la possibilità di partecipare ai corsi che si svolgeranno presso le strutture associate. Un pre-corso che si dividerà in sei lezioni per imparare in poche e semplici mosse le basi per l’intaglio di frutta e vegetali, mettendosi in gioco con la propria vena artistica. La stessa partecipazione al pre-corso dà la possibilità di poter effettuare successivamente, dei corsi di perfezionamento. A coloro che seguiranno i corsi, sarà consegnato un attestato di partecipazione che assicura la conoscenza e la pratica di incisione e intaglio. Per partecipare è necessario inviare un’email di richiesta a info@osterietipiche.com o a segreteria@unimpresasalerno.it e per maggiori informazioni è possibile chiamare la sede Provinciale di Unimpresa al numero...


                     
                     
  Agenzia delle Entrate   Camera di commercio di Salerno   INAIL   INPS Provincia di Salerno Regione Campania